Posano nudi nel calendario per poter giocare a football – da laprovinciadivarese.it

VARESE Un calendario sexy per farsi conoscere nella propria città. È la trovata degli Skorpions, la squadra varesina di football americano, che ha deciso di posare (quasi) senza veli per un calendario che attiri l’attenzione di Varese su uno sport ancora poco conosciuto in Italia.

Il campionato sta per iniziare, gli Skorpions sono alle prese con la preparazione atletica. Ma hanno deciso di cominciare con una sorpresa, per attirare gli occhi di Varese che, per ora, li ignora. Tanto che il loro campo di gioco è fuori dai confini della città giardino, a Vedano Olona. «Siamo grati al Comune di Vedano – spiega Paolo Ambrosetti, uno dei giocatori – Ci ha affidato un campo sportivo che per noi va benissimo, la struttura è gestita direttamente da noi, ci sono anche i riflettori per giocare la sera. Ma noi restiamo la squadra di questa città e vorremmo tornare a giocare a Varese».

Per questo, gli atleti hanno deciso di mettersi in vetrina. Letteralmente: seguendo l’esempio di altri sportivi più famosi, gli Skorpions si sono spogliati per l’obiettivo della fotografa Samanta Tamborini, che ha realizzato un vero e proprio calendario osè. Foto in elegante bianco e nero, dove i muscoli degli Skorpions la fanno da padroni, «con ben poco fotoritocco» sottolinea Paolo.

L’hanno fatto per gioco, ma non è l’unico motivo: «Il football americano richiede attrezzature costose e chi pratica questo sport si allena sfidando la fatica e il dolore fisico, con passione e spirito di squadra, senza ricevere nessuna gratificazione economica, per essere parte di uno sport unico e spettacolare. Con questa iniziativa vogliamo anche trovare nuovi spettatori e anche nuove leve».

Non ultimo, gli Skorpions sono alla ricerca di sponsor: perché le trasferte sono tante, e tutte le spese sono sostenute dai giocatori di tasca propria. «Viaggiamo in tutta Italia, perché le squadre non sono ancora abbastanza per sostenere un intero campionato solo a livello regionale – spiega Ambrosetti – Quindi cerchiamo sponsor, spettatori e nuove leve dai 13 anni in su. Ma anche i volontari per lo staff della società sono bene accetti».

Già, perché gli Skorpions puntano agli standard americani, come nelle partite di football che spesso si vedono nei film hollywoodiani: sul campo sportivo di via Doria, a Vedano Olona, non mancano mai né le cheerleaders con i loro atletici balletti, né il chiosco per guardare la partita con salsiccia e patatine fritte.

A proposito di fondi, mancano anche quelli per stampare il calendario. Così le fan, se vogliono i prestanti Skorpions appesi al muro per un intero anno, dovranno essere generose. Economicamente, sia chiaro.
Chiara Frangi

FONTI: http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Cronaca/580620/

GLI SCATTI: http://www.laprovinciadivarese.it/galleries/Foto/7012/1/#

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.