PESCARA CRABS: DEBACLE CASALINGA

Una pioggia di punti avversari condanna i Crabs alla prima sconfitta interna, la seconda stagionale. I Minatori, abili a sfruttare le crepe della difesa ospitante, si impongono per 52-6, un risultato che lascia poco all’immaginazione: i pescaresi chiudono il primo quarto sotto 13-0, riescono a segnare soltanto nel secondo quarto con una corsa centrale del Quarterback Colasante, ma all’half-time sono indietro di 20 punti (6-26 il parziale). All’inizio del terzo quarto i padroni di casa provano a modificare l’assetto offensivo cercando un improbabile rimonta, ma tutti i tentativi risultano vani poiché i laziali continuano a segnare e chiudono il match con altri 26 punti a referto.
Complimenti ai Minatori che conquistano la prima vittoria stagionale grazie ad una buona prova corale, migliore in campo Fusani autore di 4 Touchdown.
Il difficile momento degli abruzzesi è riassunto nelle parole di Antonio Di Filippo, giocatore e dirigente della franchigia, che intervistato a fine match si è così espresso: “la lunga lista di infortunati ha condizionato pesantemente le due partite finora disputate, ma contiamo di recuperare tutti per l’ultimo match di andata con Terni. Discreta prova degli Under 19 impiegati abbondantemente in tutte le formazioni (età media in campo 28 anni, in alcune azioni 22) che pagano soprattutto il peso fisico. Complimenti ai Minatori per l’ottima gara, ma i veri Crabs non sono ancora mai scesi in campo.”
Appuntamento al 2 Aprile quando i rossoblu tenteranno il riscatto nel difficile campo della capolista del girone C:

image

Ringraziamo la nostra fotografa ufficiale Patricia Pace:

Mauro Baldonero
Ufficio Stampa Crabs