PESCARA CRABS: FINE DEI GIOCHI

image

Termina la stagione 2016 dei Crabs con una sconfitta casalinga ad opera degli Steelers. Risultato bugiardo nel punteggio ma giusto per i valori espressi in campo, i gialloneri, saldamente al secondo posto nel girone C, ora devono attendere la fine della Regular Season per conoscere il nome del loro avversario nel turno delle Wild Card.
Primo quarto con un predominio territoriale dei padroni di casa che riescono ad arrivare in Red Zone ma falliscono un Field Goal; nel secondo quarto, dove la difesa ternana la fa da padrone, arrivano i 3 TD degli umbri rispettivamente con una corsa del #23 Falchi, un intercetto riportato del #90 Baiocco (tra i difensori più forti del campionato) ed infine con il #21 Cocchi che ha ricordato “The Immaculate Reception” di Franco Harris. Il roster corto ancora una volta condanna i pescaresi che nel secondo tempo calano fisicamente, nonostante il TD del Quarterback #23 Kirylo, schierato per la prima volta in stagione sotto il Centro. Gli umbri, dall’alto della loro esperienza, controllano il match e segnano altre 2 volte con il #4 Crocelli ed il #32 Lattanzi per il 6-34 finale.
Stagione sottotono e che non rispetta le previsioni dei granchi abruzzesi, riusciti ad esprimere un bel gioco solo nel finale della stagione, complici i molti infortuni e le assenze della prima parte della Regular Season. Fanno ben sperare l’età media molto bassa della squadra in ogni partita e l’ottima crescita dei Rookie e degli Under scesi in campo con costanza e dedizione.

Mauro Baldonero
Ufficio Stampa Crabs