Crabs – Legio XIII 8-12

Quarta uscita stagionale e quarta sconfitta per i Pescara Crabs versione team senior. Che fosse un anno difficile si sapeva dall’inizio, che gli infortuni importanti di alcuni giocatori chiave avessero peggiorato la situazione era evidente sin dalla partita di Cave, ma, al netto di una sconfitta che brucia soprattutto nel morale, c’è da registrare un deciso passo avanti nella fluidità del gioco e nella efficacia dell’attacco arrivato facilmente e più volte in red zone, ed una difesa in grado di arginare per tutta la partita gli attacchi dei romani e di recuperare anche dei palloni importanti, non ultimo quello a 20″ dalla fine che ha concesso un’ultima quanto inutile occasione di ribaltare il risultato. Il cambio in regia, dove coach Mancini è stato sostituito dagli storici Moretti e Di Sante, ha portato ad un cambio di mentalità che è stato determinante per il miglioramento del gioco offensivo, ma la cosa più importante di questa partita è che finalmente, dopo chissà quanti anni, le tre bandiere abruzzesi del football hanno sventolato insieme sotto il cappello Crabs.

Alcuni giocatori dei Lanciano Goblins si sono uniti alla squadra pescarese insieme ai già presenti esponenti dei Leones di Poggiofiorito per dare vita ad una specie di Team “Abruzzo”. I Lancianesi stanno comunque portando avanti un programma tutto loro di crescita e reclutamento che si spera li riporti a giocare in terza divisione il più presto possibile.

Marcatori:
Touchdown Crabs, #22 Taccone, corsa, pat no good
Safety Crabs, #87 Domenicone
Touchdown Legio, #20 Faina, lancio di #13 Mazzanti, pat no good
Touchdown Legio, #20 Faina, lancio di #12 Giordano, pat no good

MVP Crabs: RB Pelaccia #16, DE Di Tonno #85

Marc Taccone
Redazione Crabs

Foto di Patricia Pace
Album FB Patricia Pace https://www.facebook.com/pg/PatriciaPacePhotographer2016/photos/?tab=album&album_id=1903203096562316

Album FB Antonio Tartaglia  https://www.facebook.com/antonio.tartaglia.967/media_set?set=a.10213106752611806.1073741872.1483691041&type=3