A-Team: il cuore non basta…

Al Vestuti l’A-Team perde 36 a 0 contro i padroni di casa. Il risultato non stupisce, i salernitani sono una delle migliori realtà della III divisione ed i risultati parlano chiaro: il roster ridotto non ha intaccato nulla della forza degli Eagles. I rapporti di forza erano scritti, ma come abbiamo già detto in precedenza, i nostri ragazzi combattono fine alla fine su qualunque campo. <<Abbiamo dovuto fare i conti con una signora squadra e abbiamo pagato dazio – così Stefano Tatonetti, offensive coordinator della squadra abruzzese – Detto questo, nessuno di noi ha minimamente pensato di mollare>>.

Eagles vs A-Teams!
Battaglia al Vestuti.

Da Salerno, quindi, ne esce una squadra che dimostra di onorare questo sport con fatica e sudore, giocando contro tutto e tutti, anche contro gli infortuni. Marc Taccone è sceso eroicamente in campo con un ginocchio malandato mentre il QB Danilo Piccirilli ha finito stoicamente la partita con un infortunio che avrebbe fermato chiunque.

Eagle vs A-Team!
Anche le aquile possono cadere!

Siamo al terzo risultato negativo su tre gare ed il morale dovrebbe essere a terra, ma, ritornando ai concetti espressi dopo la partita con i Briganti di Napoli, non tutte le sconfitte hanno lo stesso peso. C’è ancora ottimismo per il futuro di questo team, come testimoniano le parole conclusive del coach Tatonetti: <<Posso solo complimentarmi con questi ragazzi per la loro voglia ed il loro spirito. Questa è la strada giusta per andare avanti e costruire tutti insieme una squadra vincente>>.